Vai al contenuto principale

Codice Beta - Ogni cosa è digitale 21. Alverà: "Perché l'Italia guiderà la rivoluzione dell'idrogeno"

Codice Beta - Ogni cosa è digitale

21. Alverà: "Perché l'Italia guiderà la rivoluzione dell'idrogeno"

"Entro cinque anni i costi che ora rallentano il passaggio saranno abbattuti e allora metteremo le basi per un cambiamento permanente: vapore acqueo al posto degli scarichi inquinanti". Ha fatto il giro del mondo in barca a vela e sciato alle pendici del K2, ma la sua impresa più ardua è il contributo che sta offrendo alla grande rivoluzione dell'idrogeno, l'elemento più abbondante dell'universo, per portare le energie rinnovabili in settori come industria, riscaldamento e trasporto pesante. Laurea in filosofia, 45 anni, solida fede ambientalista e una passione per le isole greche, è Marco Alverà, l'amministratore delegato di Snam, il protagonista del nuovo episodio di Codice Beta, il podcast sui visionari dell'innovazione firmato da Barbara Carfagna e Massimo Cerofolini per Radio Rai. Con parole semplici, Alverà spiega perché sono maturi i tempi per l'idrogeno verde ricavato da fonti pulite come sole e vento, le tecniche produttive, le applicazioni più promettenti, i problemi di sicurezza da risolvere, il ruolo strategico del nostro Paese. Ma anche come oggi i grandi investitori globali, prima che ai prodotti, guardino al rispetto che l'impresa nutre per l'ambiente, le comunità e le relazioni umane ("è questa la motivazione di un vero manager, non i bonus come in passato: se non sei in regola con questi valori sei fuori dai giochi"). E ai giovani dice: "Mettete insieme cosa vi piace fare con le esigenze del mondo e in quella intersezione scoprirete il vostro scopo nella vita".

09 Dic 2021