Vai al contenuto principale

Codice Beta - Ogni cosa è digitale 23. Scionti: "La finta carne che salverà ambiente, animali e salute umana"

Codice Beta - Ogni cosa è digitale

23. Scionti: "La finta carne che salverà ambiente, animali e salute umana"

Ingegnere biomedico milanese, quando qualche anno fa stampò un orribile orecchio umano con tessuti rigenerati capì che quella del trapianto di organi non era la sua strada. Ora, dopo aver insegnato all'università di Barcellona, ha lanciato una startup all'avanguardia nella marcia verso prodotti alternativi alla carne che abbiano però lo stesso sapore degli originali, il grande affare globale dei prossimi anni. Con la sua stampante e l'aiuto dei maggiori chef spagnoli, Giuseppe Scionti crea oggi finte fettine di pollo che tra qualche mese potrebbero finire sul mercato. Al pari dei prodotti che già stanno conquistando milioni di consumatori nel mondo: dagli "hamburger" a base di soia o piselli alle fettine sintetiche ottenute moltiplicando cellule animali in laboratorio, passando per finte salsicce, uova, formaggi e pesci ottenuti per esempio dalla fermentazione di funghi o anacardi. È lui, fondatore di Novameat e flexitariano (carnivoro occasionale), il nuovo ospite di Codice Beta, il podcast sui visionari dell'innovazione di Barbara Carfagna e Massimo Cerofolini per Radio1 Rai. In questa intervista una panoramica sulle tante novità in arrivo e la promessa al figlio appena nato di inventare un cibo che non distrugga il pianeta, rispetti gli animali e faccia bene alla salute.

09 Dic 2021