Vai al contenuto principale

Radio3 Scienza Una tavola diversamente apparecchiata

Radio3 Scienza

Una tavola diversamente apparecchiata

Nella sua versione più classica, la tavola periodica degli elementi chimici è costituita da caselle tutte uguali, ciascuna recante informazioni sulle proprietà fisico-chimiche di ogni sostanza semplice. Ma da qualche anno circola una versione differente della tavola, con caselle di differente ampiezza per rappresentare l'abbondanza relativa di ciascun elemento sulla crosta terrestre. Non solo: le caselle sono diversamente colorate per segnalare se un certo elemento è ampiamente disponibile o in via di esaurimento, o se proveniente da aree di conflitto o politicamente instabili. Una impostazione che ci aiuta a comprendere appieno la centralità della chimica nello sviluppo della nostra civiltà tecnologica, ma anche misurare la finitezza delle risorse del pianeta Terra, come ci spiega il chimico Nicola Armaroli, dirigente di ricerca del CNR e direttore della rivista Sapere. Al microfono Paolo Conte.

29 Dic 2021