Vai al contenuto principale

Tutta la città ne parla La partita del Quirinale e il ruolo di Mario Draghi

Tutta la città ne parla

La partita del Quirinale e il ruolo di Mario Draghi

La conferenza stampa di fine anno del presidente del Consiglio Mario Draghi ha lasciato alcune domande sul futuro dell'Italia e su come questo sia legato o no alla sua figura, nonostante lui stesso abbia ribadito che i suo destini personali non contano. Resta da chiarire nel merito in che modo siano stati raggiunti i 51 obiettivi previsti dal Pnrr, altro aspetto rivendicato da Draghi nel suo discorso. Tra i temi trattati naturalmente i risultati premianti dell'Italia in termini di vaccinazioni rispetto al resto del mondo e l'invito a tutti ad effettuare la terza dose, insieme all'affetto degli italiani per il presidente uscente Sergio Mattarella. A questo proposito c'è chi solleva qualche dubbio sulla 'democraticità' di un eventuale passaggio del presidente del Consiglio alla presidenza della Repubblica in una possibile forzatura delle nostre istituzioni verso il semipresidenzialismo. Il 2021 si chiude per l'Italia con alcuni punti fermi e tante questioni ancora aperte. Ospiti: Francesca Schianchi, giornalista politica del quotidiano La Stampa. Mauro Calise, docente di Scienza politica all'Università Federico II di Napoli ed è stato presidente della Società Italiana di Scienza Politica. Vincenzo Smaldore, responsabile editoriale Openpolis (Fondazione indipendente di monitoraggio e analisi dei dati su società, economia e politica). Alessandro Speciale, capo dell'ufficio di Roma di Bloomberg. Si è molto occupato della BCE e del suo presidente, Mario Draghi, di cui ha seguito il mandato quasi per intero. Sabino Cassese, giudice emerito della Corte costituzionale, è professore emerito nella Scuola Normale Superiore. Con Rosa Polacco.

23 Dic 2021