Vai al contenuto principale

Zazà - Meridione cultura società Suite di Natale

Zazà - Meridione cultura società

Suite di Natale

La gloriosa, passionale e avvincente storia della canzone napoletana. Una realtà che, fondendosi con la stessa anima della città partenopea, trova nel fedele professore Pasquale Scialò uno storico, un musicologo e un ardito compositore. Con la prima parte della sua opera intitolata Storia della canzone napoletana 1824-1931 pubblicata da Neri Pozza editore, Scialò accompagna il lettore in un emozionante viaggio a ritroso nel tempo alla ricerca delle vere origini della canzone partenopea, che nella puntata di Santo Stefano a Zazà diventa la traccia sonora da seguire per un viaggio musicale a Sud che si amplia con gli sperimentalismi di Thin Reactions, l'album che vede insieme il sassofonista jazz Antonio Raia e l'artista elettronico Renato Fiorito. Una coppia partenopea che ha di recente esordito in coppia con un lavoro di tre lunghe suite pubblicate dall'etichetta Non Sempre Nuoce in bilico tra minimalismo digitale e sottili interventi del sax, un connubio che si apprezza con alcuni ascolti dalle composizioni del loro album. Ultima parte della trasmissione in clima natalizio dedicato all'immancabile presepe per le feste di Natale, una tradizione antica antica nelle case italiane, particolarmente sentita al Sud. Delle origini e del significato della rappresentazione della nascita di Cristo ci aveva raccontato l'antropologo Alfonso Maria di Nola in una intervista realizzata negli anni '90 dalla giornalista Milvia Spadi. Un racconto suggestivo che ci fa comprendere il valore non soltanto religioso di questa tradizione.

26 Dic 2021