Vai al contenuto principale

Battiti Corde tese

Battiti

Corde tese

Stanotte scivoliamo lungo corde tese che ci trasportano in luoghi e atmosfere assai diversi tra loro. Dalla coltre di rumore del nuovo album dei nipponici Boris alla fusione elettrica di "Gong Splat" con il progetto guidato da John Dwyer, attraverso i cordofoni di Oriente Lux, la sinergia improvvisativa intensa di Chris Corsano e Bill Orcutt (in foto) e quella mistica di Ghédalia Tazartès con Rhys Chatham. La tensione si allenta con lo studio incentrato sulla chitarra di Capanni e la suggestiva variazione a cura di Walter Zanetti di "Fantas" di Caterina Barbieri.

22 Gen 2022