Vai al contenuto principale

Moka Le inquietudini di Boris Johnson e gli adolescenti in tempo di pandemia

Moka

Le inquietudini di Boris Johnson e gli adolescenti in tempo di pandemia

Pio Vincenzo, che lavora alla Ferrero di Alba, è l'ascoltatore di oggi, che racconta ai microfoni di "Moka" gli aspetti più significativi del suo lavoro, il suo rapporto con la sveglia mattutina, i suoi interessi e le sue passioni. E' scoppiato a Londra il "Partygate", dopo che si è accertato che Boris Johnson e membri del suo staff hanno partecipato a feste nei duri momenti in cui nel Paese vigeva il lockdown. Il premier si e' scusato, ma questo non ha impedito che si aprisse un'inchiesta, guidata dal giudice Sue Gray, che dovra' valutarne la condotta, con inevitabili, profondi riflessi sulla sua azione di governo. Ne parliamo con Angela Napoletano, corrispondente di "Avvenire" da Londra. Commentiamo le notizie e i fatti del giorno con Daniele Manca, vicedirettore del "Corriere della Sera". In tempo di pandemia gli adolescenti hanno pagato davvero un prezzo altissimo. Sconvolta la loro vita di relazione e di affetti, sballottati tra lo studio in presenza e quello davanti a un computer, molti di loro soffrono di profondi disagi psicologici. Ne discutiamo con Sara Campanile, neuropsichiatra infantile salute mentale infanzia e adolescenza asl Toscana.

19 Gen 2022