Vai al contenuto principale

Radio3 Mondo La Colombia non è un paese per ambientalisti

Radio3 Mondo

La Colombia non è un paese per ambientalisti

Breiner David Cucuñame aveva 14 anni e faceva parte della Guardia indigena studentesca del Cauca, uno dei 32 dipartimenti della Colombia, incaricato di proteggere la sua comunità nei territori per loro sacri e ancestrali. Lo scorso fine settimana, è stato ucciso insieme a suo padre. L'ufficio del difensore civico, intanto, ha consegnato il rapporto sugli omicidi contro i leader sociali e i difensori dei diritti umani in Colombia durante il 2021. In totale, sono stati registrati 145 casi, di cui 24 in Antioquia, 22 nel Cauca; Valle del Cauca, 19; Chocó, 10; Norte de Santander e Putumayo, ciascuno con 9 omicidi riportati. Significa una morte ogni 60 ore circa. Anna Maria Giordano in conduzione ne parla con Giacomo Finzi, ricercatore in studi latinoamericani all'Universidad Nacional de Colombia. È docente presso la facoltà di Scienze Sociali dell'Universidad de los Andes. Oggi a Interferenze la storia di Abelardo Liz e Efigenia Vásquez , due giornalisti radiofonici uccisi mentre facevano il loro lavoro di report di tematiche ambientali. In Congo, la polizia ha individuato i presunti assassini dell'ambasciatore Luca Attanasio. Ne parliamo con Matteo Giusti, giornalista, analista e autore di "L'omicidio Attanasio, morte di un ambasciatore" (Castelvecchi 2021).

20 Gen 2022