Vai al contenuto principale

L'aria che respiri Regole nuove per abiti vecchi, Cile, Cameroon… e i giardini del Quirinale

L'aria che respiri

Regole nuove per abiti vecchi, Cile, Cameroon… e i giardini del Quirinale

Abiti usati, da gennaio è obbligatoria la raccolta differenziata. Ma siamo pronti? Chi sì, e chi no. Anche perché le nuove norme partono zoppe. Questo mentre compie 25 anni il decreto che ha cambiato volto alle politiche sui rifiuti in Italia, accelerando sul recupero: con l'autore del testo, l'allora ministro per l'ambiente Edo Ronchi, un bilancio, le nuove sfide, i nuovi materiali, e uno sguardo verso l'attesa strategia per l'economia circolare, prevista anche in ambito PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.. Viaggio in Puglia, dove per le reti da pesca si sperimentano materiali alternativi alla plastica. Incubo rifiuti invece in Cile e Ghana: mega discariche dove si accumulano – e bruciano – anche gli abiti usa e getta dell'Occidente. Uno sguardo al Cameroon, dove la Coppa d'Africa è agli sgoccioli, ma anche le riserve d'acqua nelle zone del nord. Infine, porta socchiusa sul giardino più istituzionale d'Italia: quello del Quirinale, guidati da chi se ne prende cura da 25 anni. Con Sonia Filippazzi Regia di Luca Bernardini

05 Feb 2022