Vai al contenuto principale

Zarathustra Esilio

Zarathustra

Esilio

Alì è nato nel 1989 a Kabul e quando aveva 8 anni una bomba ha ucciso i suoi genitori. Fuggito insieme al fratello, dopo un drammatico viaggio durato cinque anni è arrivato in Italia. Dal 2003 vive a Roma dove ha potuto studiare, si è laureato in Giurisprudenza, lavora come insegnante e ora aiuta i profughi afghani in fuga dopo il ritorno dei Talebani. E' una storia straordinaria, ma la sua condizione di rifugiato è pure uno specchio che ci ricorda che tutti siamo stranieri, anche se non ci siamo mai allontanati da casa: l'esilio esprime l'essenza della ex-istenza, intesa come un esser gettati nel mondo. E il suo impegno per gli altri, insieme al suo amore per l'Italia di cui non è ancora cittadino, dimostra che non servono radici identitarie né legami di sangue per sentirsi vicini, solidali e umani.

20 Feb 2022