Vai al contenuto principale

Battiti Natacha Atlas

Battiti

Natacha Atlas

Che la cantante e cantautrice di origine belga-egiziana Natacha Atlas sia accolta con grande entusiasmo in un festival jazz non è affatto stravagante perché, negli ultimi anni, lo stile della sua world music ha virato sempre più verso il jazz. Il concerto che ascoltiamo questa notte a Battiti infatti ci porta al Tampere Jazz Happening, la nota rassegna finlandese, che il 5 novembre scorso ha ospitato il concerto di Natacha Atlas e del suo quintetto. La formazione dal vivo ha presentato 'Strange Days', undicesimo album della cantante uscito nel 2019, alternando ballad e composizioni lente a ritmi e melodie di marcata derivazione araba. Con lei sul palco il violinista egiziano Samy Bishai, la pianista Alcyona Mick, alla batteria Laurie Lowe, alla tromba Hayden Powell, al contrabbasso Andy Hamill. Natacha Atlas è stata una delle cantanti del collettivo britannico Transglobal Underground sin dai primi anni novanta, ha iniziato la propria carriera solista nel 1995 e ora la sua miscela di musica araba ed elettronica si è arricchita delle sonorità e dei timbri caldi del jazz.

07 Mar 2022