Vai al contenuto principale

Fahrenheit Fabrizio Bajec, Nascita e contemplazione # 1 (Alla figlia spetta)

Fahrenheit

Fabrizio Bajec, Nascita e contemplazione # 1 (Alla figlia spetta)

Fabrizio Bajec, Da una poesia di Magrelli | Dalla raccolta "Sogni e risvegli", Amos edizioni 2021 | Fabrizio Bajec (1975), italo-francese, vive a Parigi e scrive nelle due lingue. è autore delle seguenti raccolte di versi: Corpo nemico (in «ottavo quaderno di poesia italiana contemporanea», Marcos y Marcos, 2004), Gli ultimi (Transeuropa, 2009), Entrare nel vuoto (Con-fine, 2011), La cura (Fermenti, 2015), La collaborazione (Marcos y Marcos, 2018). alcuni in doppia versione e pubblicati in Belgio, Svizzera e Francia. Le sue poesie sono presenti in diverse antologie e riviste, tradotte in spagnolo, portoghese e svedese. Ha inoltre tradotto in italiano i versi del poeta belga William Cliff.

03 Mar 2022