Vai al contenuto principale

Il pescatore di perle I gioielli dei Savoia

Il pescatore di perle

I gioielli dei Savoia

I Savoia chiedono alla Repubblica i gioielli della Corona, ma hanno incassato un no. Respinta la richiesta dai legali di Banca d'Italia, dov'è custodito il tesoro dal 1946. Tre giorni dopo il referendum istituzionale del 2 giugno , che portò alla proclamazione della Repubblica , il ministro della Real Casa su ordine del re Umberto II consegnò al governatore della Banca d'Italia, Luigi Einaudi, la preziosa cassa con il Tesoro della Corona. Da quella data sono passati quasi 76 anni ed è da allora che i gioielli dei Savoia, custoditi in un cofanetto in pelle a tre piani e protetto da 11 sigilli (5 del ministero della Real Casa e 6 della Banca d'Italia), sono rimasti sepolti nel caveau di via Nazionale. Ne parliamo con Luciano Regolo e Emanuele Lucchini Guastalla.

19 Mar 2022