Vai al contenuto principale

Qui comincia Pablo Neruda, "Bestiario", con illustrazioni di Luis Scafati (Guanda editore)

Qui comincia

Pablo Neruda, "Bestiario", con illustrazioni di Luis Scafati (Guanda editore)

Con Attilio Scarpellini. Regia di Francesco Mandica, consulenza musicale di Federico Vizzaccaro | Pablo Neruda, "Bestiario", con illustrazioni di Luis Scafati (Guanda editore): Una stazione (e un respiro) nella poesia e nella fiaba. Il valore delle poesie raccolte in questo Bestiario non risiede tanto nella straordinarietà degli animali che lo compongono, ma nel percorso trasversale dell'opera, in cui si dispiega il carattere più profondo del poeta: il suo amore per l'America Latina, quella patria dove batte il cuore di creature – dalle più maestose alle più umili, fino agli insetti – che ne testimoniano il fascino primitivo e vitale. Neruda si fa albatros, venuto a morire sulle umide sabbie cilene, vuole conversare con i maiali, con i cavalli, con «gli uccelli che si mangiano la notte»; vuole imparare dai gatti, orgogliosi e indifferenti, celebrare la bellezza delle farfalle, l'ingegno dei ragni, la danza delle pulci, il canto delle rane...

11 Mar 2022