Vai al contenuto principale

Radio3 Scienza Con l'acqua alla gola

Radio3 Scienza

Con l'acqua alla gola

Il livello dei mari sta salendo. E continuerà a farlo anche se azzeriamo subito le emissioni. I dati forniti dall'ultimo report del Panel intergovernativo sul cambiamento climatico (IPCC) lo dicono chiaramente: nello scenario migliore, entro il 2100, il livello medio globale del mare crescerà di altri 55 centimetri rispetto al ventennio 1995-2014. In quello peggiore, supererà il metro. Come si calcolano queste proiezioni? E quali strategie possiamo mettere in atto per adattarci a un futuro con l'acqua alla gola? Risponde Sandro Carniel, oceanografo e dirigente di ricerca, autore di "Il mare che sale. Adattarsi a un futuro sott'acqua" (Edizioni Dedalo, 2022). Il cambiamento climatico in atto, però, non modifica solo il livello di mari e oceani. Modifica drasticamente anche il loro odore: o meglio, altera la produzione e la percezione degli odori da parte degli organismi marini. Con quali conseguenze? Lo chiediamo a Mirko Mutalipassi, biologo marino della Stazione Zoologica Anton Dohrn, presso il Calabria Marine Center. Al microfono Francesca Buoninconti

17 Mar 2022