Vai al contenuto principale

Battiti Bristol Sounds

Battiti

Bristol Sounds

Questa notte di Battiti la dedichiamo tutta a Bristol, cittadina della costa orientale del Regno Unito che dagli anni Settanta a oggi è stata fucina di scene importanti, connotate da una forte identità, un senso di "comunità" spiccato e un'attitudine spesso segnata dal cosiddetto spirito "Do It Yourself". Lo spunto ce lo dà l'uscita di una bella raccolta di Peel Sessions dei Movietone (in foto), formazione che insieme a Third Eye Foundation, Flying Saucer Attack e Crescent ha dato vita a una scena legata alla bassa fedeltà incrociata con folk, psichedelia e post rock "sperimentale". Erano i primi anni Novanta, più o meno gli stessi del più celebre "Bristol Sound", quello del trip hop di Massive Attack e Portishead, che poi vedrà questa eredità arrivare fino alle scene contemporanee di produttori come RSD o del collettivo Young Echo. Quasi tutto era cominciato con le contaminazioni del Pop Group di Mark Stewart e le schegge impazzite tra post punk e improvvisazione dei gruppi vicini o nati dal loro scioglimento come Rip Rig + Panic, Maximum Joy e Glaxo Babies. Ma Bristol è (stata) anche città del rumore e della psichedelia, dai The Heads ai Fuck Buttons passando per i Beak di Geoff Barrow. Che nelle acque del fiume Avon scorra davvero qualche sostanza speciale?

17 Apr 2022