Vai al contenuto principale

Qui comincia "Giuseppe Baretti e il giornalismo dei secoli XVIII-XIX" (Marsilio)

Qui comincia

"Giuseppe Baretti e il giornalismo dei secoli XVIII-XIX" (Marsilio)

Con Anna Menichetti. Regia e scelte musicali di Federico Vizzaccaro | "Letteratura e giornalismo. Volume IV: Giuseppe Baretti e il giornalismo dei secoli XVIII-XIX", a cura di Daniela Marcheschi, (Marsilio/Fondazione Dino Terra) | Questo volume raccoglie gli atti del convegno organizzato congiuntamente, nel settembre 2021, dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Tricentenario della Nascita di Giuseppe Baretti e dalla Fondazione Dino Terra. La letteratura nello specchio del giornalismo è la vera e propria insegna ideale e pratica dei fogli del Settecento: vi si scrive secondo principi di utilità e varietà con toni piacevoli, ma così la letteratura vi si può impoverire e lo stile corrompere - nota Baretti. La sua «Frusta Letteraria» riporta viceversa il giornalismo nello specchio della letteratura. Perché l'uno e l'altra sono uniti da vincoli necessari nella specificità dei generi: pur sempre dalla parola, dal rigore formale, dall'etica. Perciò Baretti è decisivo per Foscolo, Manzoni, Leopardi, Collodi, Gobetti, e anche per noi oggi.

13 Apr 2022