Vai al contenuto principale

Piazza Verdi "Oh, migliore dei mondi possibili, dove sei adesso?"

Piazza Verdi

"Oh, migliore dei mondi possibili, dove sei adesso?"

"Oh, migliore dei mondi possibili, dove sei adesso?" (Voltaire da "Candide"). Conduce Gaia Varon. Torna tra le vigne amiatine la musica dell'unico festival autonomo nel panorama italiano, immerso nella natura antica impreziosita dall'architettura avveniristica del Forum Bertarelli, con una proposta musicale di ricerca che spazia dal '200 ispano-moresco di Re Alfonso X El Sabio fino alla contemporaneità più trasversale alle arti, in linea con le scelte artistiche di sempre dei due fondatori d'eccellenza, la violoncellista Silvia Chiesa e il pianista Maurizio Baglini. Proprio con loro presenteremo "Amiata Piano Festival 2022" giunto alla sua diciassettesima edizione. Per l'occasione ci eseguiranno dal vivo pagine da George Gershwin, Samuel Barber e Johann Sebastian Bach (su trascrizione Ferruccio Busoni). Torna anche il Festival Olinda che apre l'estate milanese negli spazi dell'ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini dove resterà sino al prossimo 15 luglio. Oggi con noi i direttori artistici Rosita Volani e Thomas Emmenegger che scrivono: "Come possiamo ritrovare il movimento dei pensieri, la profondità dei sentimenti, la lentezza dei corpi? Attraverso gesti che mettono al centro ogni singola persona, che fanno sentire ogni singolo battito del cuore, che ci ricordano ogni piccola cosa, anche se lottare contro l'oblio e la rimozione sembra una battaglia persa. Presentiamo un viaggio attraverso questa inquietudine che ci toglie il sonno ma può renderci felici". Con loro alcuni degli artisti ospiti: Michele Abbondanza, Maurizio Lupinelli, Rossana Gay, Barbara Tintinelli e Tommaso Banfi. "Una sceneggiata" ci racconta una storia d'amore. Il contesto è "la strada" con tutte le sue contraddizioni e le sue insidie. Una sorta di West side Story ambientata nei vicoli del centro storico di Napoli, dove un ragazzo che inizia a lavorare alla piazza di spaccio de La Sposa si innamora di una studentessa fuorisede di buona famiglia. Le conseguenze saranno disastrose e solo il gesto di sacrificio di Dragonball, tossico/supereroe, tirerà fuori dai guai i due innamorati. "Una sceneggiata" è il titolo del nuovo lavoro discografico di Francesco Forni. Un concept album di 13 brani, scritti e cantati in napoletano, che ruotano intorno alla storia di Spacciatore, spettacolo teatrale con soggetto di Pierpaolo Sepe e la drammaturgia di Andrej Longo e che oggi presenteremo con l'esecuzione dal vivo di alcuni dei brani che lo compongono. Catia Donni ci porta al cinema con "Elvis" regia di Baz Luhrmann.

18 Giu 2022