Vai al contenuto principale

Radio3 Mondo Violenza di genere in Cina

Radio3 Mondo

Violenza di genere in Cina

Le Filippine serrano ancora la morsa sulla libertà di stampa nel paese e chiudono il giornale della giornalista premio nobel Maria Ressa, proprio nel corso di passaggio dei poteri tra Duterte e Marcos. Il brutale attacco a un gruppo di donne che mangiavano in un ristorante di Tangshan, del nord-est della Cina, ha scatenato un putiferio pubblico sulle molestie sessuali e la violenza di genere nel Paese. Lo shock e la rabbia hanno avuto un'ampia eco mentre il video si diffondeva a macchia d'olio sui social media cinesi. Molti sono rimasti sconvolti dal fatto che una donna sia stata picchiata così brutalmente solo perché ha rifiutato le molestie sessuali di un uomo. Altri si sono scagliati contro la polizia per non aver preso provvedimenti prima che l'incidente diventasse virale. La Cina, dicono i critici, rimane una società fortemente patriarcale con una misoginia pervasiva, nonostante la crescente consapevolezza delle questioni di genere tra le giovani donne. Luigi Spinola in conduzione ne parla con Alessandra De Poli, giornalista di Asia News, e con Ilaria Maria Sala, ex-presidente della stampa estera di Hong Kong e giornalista per Internazionale e di Lettera 22, autrice di L' eclissi di Hong Kong. Topografia di una città in tumulto (ADD Editore, 2022).

29 Giu 2022