Vai al contenuto principale

Qui comincia Massimiano Bucchi, "Giocare a dadi col mondo" (Bompiani)

Qui comincia

Massimiano Bucchi, "Giocare a dadi col mondo" (Bompiani)

Regia e scelte musicali di Federico Vizzaccaro | Massimiano Bucchi, "Giocare a dadi col mondo. Un'indagine di Einstein a Stoccolma" (Bompiani) | Dicembre 1925. A Stoccolma, per festeggiare i venticinque anni del premio Nobel, stanno per arrivare i più grandi scienziati del mondo, tra cui Albert Einstein. Ma a pochi giorni dalla cerimonia un delitto sconvolge l'Accademia Reale delle Scienze di Svezia. Albert e il suo allievo Leó si trovano loro malgrado coinvolti in un caso intricato e singolare: il conto dei morti sale e gli omicidi sono ispirati ad alcuni celebri esperimenti scientifici. Forse qualcuno vuole impedire l'incontro tra le menti più brillanti dell'epoca? Qual è il vero motivo per cui gli scienziati sono stati riuniti nel venticinquesimo anniversario del premio? E che cosa c'è scritto nella lettera segreta che il fondatore del premio Alfred Nobel ha lasciato insieme al proprio testamento? Toccherà ad Albert cercare di capire se si è scatenata una sanguinosa lotta di potere all'interno dell'Accademia, o se è in gioco qualcosa di più grande, magari addirittura il destino del mondo. Massimiano Bucchi scrive un giallo classico con un protagonista d'eccezione, attingendo a oltre vent'anni di ricerche originali negli archivi del premio Nobel.

24 Lug 2022