Vai al contenuto principale

Radio3 Scienza L'impronta ecologica della salute

Radio3 Scienza

L'impronta ecologica della salute

Quanto ci vuole per scoprire una cura? Circa 14 anni di lavoro e un investimento pari a 985 milioni di euro, in media, secondo le stime più recenti. Tuttavia non tutti, poi, potranno permettersi quella cura. Inoltre tempo, denaro, impatto sociale ed etico, non sono gli unici parametri da considerare quando si parla di diritto alla salute. Come tutti i comparti produttivi, anche la ricerca farmacologica ha un impatto ambientale importante e solo negli ultimi anni si è provato a calcolarlo. Se il settore sanitario globale fosse uno Stato sarebbe il quinto più grande emettitore di gas serra del pianeta. Quanto di quello che immettiamo nell'ambiente per curarci contribuisce all'insorgenza delle malattie che curiamo? In definitiva, quanto è sostenibile il mondo della ricerca farmacologica? E quali sono i possibili margini di miglioramento? Lo chiediamo a Nicole Ticchi, chimica farmaceutica e autrice di "Salute a tutti i costi. La sostenibilità della ricerca farmaceutica tra ambiente, economia e società" (Codice Edizioni, 2022). Al microfono Francesca Buoninconti

22 Lug 2022