Vai al contenuto principale

Radio3 Scienza La formula di Piero

Radio3 Scienza

La formula di Piero

Profondo amante del jazz, ha cominciato la sua carriera alla radio. Ma Piero Angela, scomparso sabato scorso all'età di 93 anni, deve il suo grande successo mediatico ai suoi celeberrimi programmi televisivi "Quark" (1981-1989) e "Superquark" (1995-2022) e ai loro tanti spin-off. Senza contare gli speciali da lui condotti in occasione di eventi scientifici di grande risonanza o le tre famose serie tv intitolate "La macchina meravigliosa" (1990), "Il pianeta dei dinosauri" (1993) e "Viaggio nel cosmo" (1998), dove si fece ampio uso della nascente computer-grafica. Parallelamente ha profuso un grande impegno anche nella pubblicazione di molti libri e collane di successo. Quali sono stati gli elementi con i quali Piero Angela è riuscito a calamitare l'interesse del grande pubblico verso le tematiche scientifiche, che fino agli Anni Settanta erano relegate in angusti spazi televisivi? Quali sono state le strategie comunicative che gli hanno permesso di parlare di scienza (e non solo di scienza) a così tante generazioni e a persone con differenti formazioni culturali? Sono le domande che giriamo al giornalista scientifico Piero Bianucci, che per molti anni ha lavorato insieme ad Angela. Al microfono Marco Motta.

15 Ago 2022