Vai al contenuto principale

Radio3 Mondo Proteste ad Haiti; i dialoghi di Trani; Lectorinfabula

Radio3 Mondo

Proteste ad Haiti; i dialoghi di Trani; Lectorinfabula

Migliaia di manifestanti sono scesi in strada a Port-au-Prince, capitale di Haiti, chiedendo le dimissioni del primo ministro Ariel Henry. I cittadini hanno bruciato pneumatici e bloccato le strade, scontrandosi con la polizia, che ha usato il gas lacrimogeno per disperdere la folla. Il Paese si trova in una forte crisi economica con l'inflazione al 29% e il prezzo del riso quadruplicato nell'ultimo anno. Inoltre ha visto un'escalation di violenza tra gang: ne parliamo con Roberto Codazzi, educatore e cooperante in Repubblica Dominicana. Nel 2008 fonda l'associazione Color Esperanza che propone l'educazione alla mondialità e progetti di sviluppo ad Haiti. E' autore di "Haiti, l'isola che non c'era" (2011) scritto a un anno dal terremoto e "Haiti, il terremoto senza fine" (novembre 2020, ed.People). Per evitare nuove apocalissi - belliche, ecologiche e sanitarie - politici, cittadini e imprese devono capire la necessità di cambiare il passo di questa civiltà tecnologica basata sulla crescita economica, la competizione e sull'iperconsumo che acuiscono il loro impatto sulle disuguaglianze e sulle condizioni di sopravvivenza: l'ecosfera. Non è solo una questione ambientale, ma anche e soprattutto una questione geopolitica, politica, economica e sociale, su scala globale. Il tema delle minacce alla nostra sopravvivenza lo toccherà il Centro Librexpression, che ha proposto di illustrare ai vignettisti di stampa sollecitati per la quarta edizione del suo concorso di vignette satiriche politiche e presenterà i lavori in una mostra di 55 vignette a Conversano, in occasione del festival Lector In Fabula. Ne parliamo con Thierry Vissol, economista e storico del pensiero economico, ha insegnato in varie università in Francia, Belgio e Stati Uniti fino al 2003. Funzionario europeo dal 1980, fondatore di Centro LIBREXPRESSION. Populismo, polarizzazione, post-verità: ne parliamo con Moisés Naím, giornalista, Executive Director della Banca mondiale ed ex ministro dell'Economia del Venezuela, intervistato da Giulia De Luca. In conduzione, Luigi Spinola.

23 Set 2022