Vai al contenuto principale

Zazà - Meridione cultura società A Carnevale ogni Sud vale

Zazà - Meridione cultura società

A Carnevale ogni Sud vale

Amministrazioni comunali sciolte per infiltrazioni mafiose e camorristica. L'aumento dei comuni sciolti per mafia, nel 2022, è un allarme che segna il ritorno e la pressione delle organizzazioni criminali sulla "cosa pubblica". Piero Sorrentino, in studio, ne discute con il cronista del Mattino, Leandro Del Gaudio, e con la scrittrice e giornalista Simona Melorio. Martedì grasso, carnevale sociale e popolare. Il documentario sonoro di Marcello Anselmo racconta i suoni, la musica, le voci del Carnevale sociale 2023 di Napoli nel quartiere Montesano della città partenopea. Dalla Sardegna, Serena Schiffini intervista con l'antropologo Pietro Clemente sui Carnevali in Sardegna, sulla loro importanza per rinsaldare il senso di comunità di paesi e soprattutto città ma anche sulla costruzione nel tempo di mitologie un po' forzate. In particolare, l'attenzione si è concentrata sulla particolarità del "Carrasciali tempiesu", organizzato in Gallura, a Tempio Pausania, che insieme ad altri comuni della Sicilia e del centro Italia, ha proposto la candidatura dei carnevali come patrimonio dell'Unesco. RAIZ "SI L'AMMORE è O CUNTRARIO DA MORTE" REALIZZATO INSIEME AI RADICANTO - Sergio Bruni ha scritto e cantato per una Napoli che si riconosceva, tutta intera, nella sua lingua. Forse per ricucire lo strappo tra le tante identità del Mezzogiorno Raiz e i Radicanto hanno unito le forze per restituire dieci brani di Sergio Bruni in forma acustica. Li troviamo in un disco uscito poche ore fa (il 24 febbraio), nel concerto proposto ieri (25 febbraio) a Napoli, al teatro Trianon Viviani, e prossimamente (15 aprile - Roma, Auditorium Parco della Musica; 25 aprile - Arenile di Bagnoli (Na); 9 giugno (Milano). Andiamo quindi ad ascoltare il racconto di questo disco, dalla voce di Raiz, in una delle prove dello spettacolo dedicato alla grande eredità artistica di Sergio Bruni. Per Arcipelago Sud, Goffredo Fofi racconta l'esperienza della Comunità di Capodanno, associazione senza fini di lucro impegnata nell'accoglienza di persone in condizione di grave disagio. Per la Finestra sul Mediterraneo, a cura di Lea Nocera, l'intervista a Milad Amin, regista e artista siriano, protagonista del documentario Still Recording (Saaed Al Batal e Ghiat Ayoub, 2018) sul conflitto in Siria, in occasione della proiezione a Napoli nell'ambito della rassegna A Fuoco! curata da NapoliMONITOR in collaborazione con Galleria Toledo. Disco della settimana: Throisma di Antonis Antoniou.

26 Feb 2023