Vai al contenuto principale

Qui comincia Paul Bekker, "Beethoven" (LIM)

Qui comincia

Paul Bekker, "Beethoven" (LIM)

Con Anna Menichetti. Scelte musicali e regia di Ennio Speranza | Paul Bekker, "Beethoven", a cura di Francesco Bussi, revisione e prefazione di Alberto Fassone (LIM) | Il nome di Paul Bekker (Berlino, 11 settembre 1882 – New York, 13 marzo 1937) è noto oggi soprattutto agli studiosi dell'opera di Beethoven e di Mahler per via di due imponenti contributi critici la cui ricezione a livello storiografico ha oltrepassato con successo lo spartiacque della Seconda Guerra Mondiale […]. Fuggito in esilio nel 1934, si recò prima a Parigi e in seguito a New York, dove si trasferì definitivamente continuando la sua proficua attività di critico musicale e divenendo voce autorevole degli organi di stampa degli emigrati europei. Morì prematuramente a New York nel 1937 senza più rivedere il continente europeo, della cui vita musicale, durante gli anni culturalmente effervescenti della Repubblica di Weimar, era stato testimone attento e pugnace.

01 Apr 2023