Vai al contenuto principale

Cento un secolo di Radio La Radio e la programmazione notturna

Cento un secolo di Radio

La Radio e la programmazione notturna

La notte in compagnia della radio. Ascoltiamo l'annuncio notturno che avvertiva della prosecuzione del servizio diffuso in onde medie e ricevibile - grazie alla propagazione notturna - anche al di fuori dei confini italiani. Il servizio proseguiva fino alle prime ore dell'alba con la trasmissione del programma notturno. Il messaggio si concludeva con l'irradiamento dell'Inno di Mameli. Passiamo quindi a 'Notturno dall'Italia', un programma di musica e informazione curato da Rai Internazionale, andato in onda dal 1952 alla fine del 2011. Si trattava del primo esempio in Europa di "quarto programma". La trasmissione, inizialmente in onda dall'1.05 alle 6.30 del mattino, era destinata al pubblico notturno, allora stimato complessivamente intorno al 5% della popolazione europea, costituito da camionisti, guardie giurate, fornai, tipografi, medici di guardia e insonni. Passiamo poi ad altro programma notturno 'I Misteri della Notte', del quale ascoltiamo i conduttori Simona Marchini e Paolo Francisci dalla prima puntata del 23 maggio 1995. Per lo spazio degli scrittori concludiamo con alcuni versi di Vittorio De Sica. Con Umberto Broccoli. Regia di Luca Bernardini.

06 Dic 2023