Vai al contenuto principale

Cento un secolo di Radio La Radio e le grandi orchestre: l'Orchestra del Maestro Pippo Barzizza

Cento un secolo di Radio

La Radio e le grandi orchestre: l'Orchestra del Maestro Pippo Barzizza

Analizziamo il rapporto indissolubile tra la radio e le grandi orchestre. Dagli anni Venti agli anni Quaranta l'orchestra diventa elemento insostituibile della radio anche perchè novità musicali molto rilevanti provengono dagli Stati Uniti e influenzano la scena italiana. E' la musica delle grandi orchestre di jazz e swing che s'impone come modello nella nostra storia canora. Oggi ci soffermiamo sull'Orchestra diretta dal Maestro Pippo Barzizza. Nel 1936 Barzizza firma il contratto con l'EIAR e prende la guida dell'Orchestra Cetra, ereditata dalla direzione di Claude Bampton. Il Maestro sostituisce immediatamente alcuni elementi e ne riforma completamente l'organico; in pochi mesi di intenso lavoro riesce a dare la sua inconfondibile impronta al nuovo complesso, grazie anche ai suoi innovativi e moderni arrangiamenti. Ascoltiamo la celebre 'Canzone del boscaiolo', la sigla d'apertura dell'Orchestra composta nel 1941. Sentiamo poi un ricordo personale su Pippo Barzizza evocato dall'annunciatrice Maria Luisa Boncompagni e un passaggio di un'intervista al Maestro realizzata da Isa Bellini per 'Nati per la musica' il 23 febbraio 1954. Voltiamo pagina: 'Viaggio in Italia' di Guido Piovene è un ciclo di trasmissioni radiofoniche sulle condizioni dell'Italia della ricostruzione che fornisce un affresco di tutte le contraddizioni irrisolte insite nella struttura geografica della penisola e nella composizione dei suoi abitanti. La trasmissione va in onda dal maggio 1953 fino all'ottobre 1956, sul Programma Nazionale. Ascoltiamo le voci dei cronisti Sergio Zavoli e Nino Vascon tratte dalla puntata del 6 dicembre 1954. Concludiamo con la voce di Giudo Piovene per la rubrica degli scrittori. Con Umberto Broccoli. Regia di Luca Bernardini.

07 Dic 2023