Vai al contenuto principale

Archivi della follia: in cerca di Franco Basaglia 7. La città dei matti

Archivi della follia: in cerca di Franco Basaglia

7. La città dei matti

Trieste, nel 1977, è la prima città in Italia a chiudere il manicomio. Una chiusura simbolica: solo l'anno successivo, nel 1978, grazie alla legge 180 sarà stabilito per legge che in Italia nesun manicomio sarà mai più aperto e che nessun essere umano vi sarà mai più ricoverato. A Trieste la chiusura è possibile grazie all'impegno di un giovane politico democristiano, Michele Zanetti, che chiama Basaglia a dirigere il manicomio e con lui o chiude. Trieste rappresenta un modello di organizzazione territoriale, e insieme a altre esperienze dimostra che la legge da venire è comunque una legge attuabile, poiché già in gran parte attuata. A Trieste il regista e autore Giuliano Scabia realizza numerose azioni teatrali per portare insieme all'arte anche la storia del manicomio nella città La sua voce accompagna questo episodio grazie alle registrazioni conservate nelle Teche RAI.Ospiti: John Foot (storico), Peppe Dell'Acqua (psichiatra), Grazia Giannichedda (Psichiatra), Michele Zanetti (ex presidente della provincia).

25 Mar 2024