Vai al contenuto principale

Vite che non sono la tua A memoria. Storie di poeti

Vite che non sono la tua

A memoria. Storie di poeti

"A memoria. Storie di poeti" è un ciclo di trasmissioni dedicate alla vita e alla poesia di dieci poeti di ogni tempo. Ideato e condotto da Irene Santori. A cura di Paola Tagliolini. Letture di Gianluigi Fogacci.

Episodi

01 Apr 2017

10. EMILY DICKINSON

Con Emily Dickinson siamo ai vertici della poesia e al grado zero del vissuto. Una vita in cui non accade nulla se non un aprirsi e chiudersi della porta di casa, poi solo della porta della cameretta, poi nemmeno quella. Una vita non vita quella di Emily. Stranamente, paradossalmente, proprio questa immobilità rende Emily irraggiungibile.
25 Mar 2017

9. HARRIET MONROE

"La vita è una scoperta in cui ogni dettaglio incanta..." Era il 1935 quando Harriet Monroe riprese in mano vecchi diari, lettere, poesie, saggi vergati in settant'anni di vita e si mise a scrivere la sua autobiografia "A poet's Life".
18 Mar 2017

8. ISABELLA di MORRA

Baronessa di Favale, nata, forse, nel 1520, morta, probabilmente, nel 1545, uccisa insieme al suo precettore dai sui fratelli che ne sospettavano una relazione disonorevole con Diego Sandoval de Castro, ucciso anch'egli in un agguato.
11 Mar 2017

7. VITTORIA COLONNA

Al solo nominare Vittoria Colonna ci appare l'intera scena del Cinquecento italiano ovvero i Papi, l'Imperatore Carlo V, la Riforma, la Controriforma, l'Inquisizione, la grande arte: Michelangelo e le sue rime per Vittoria e le rime di lei per lui e poi le guerre, l'anima, la salvezza dell'anima, la salute della casata.
04 Mar 2017

6. FORUGH FARROKHZAD

Quando Forugh Farrokhzad nacque cos'era la Persia? Era una terra di soglie e di cambiamenti? Anche. Forugh nasce il 5 gennaio del 1935 e tre mesi dopo lo scià Reza Shah Pahlavi cambia il nome della nazione chiedendo ufficialmente alla comunità internazionale di non usare più il nome persia ma Iran, Paese degli Arii.
09 Apr 2016

5. OSIP MANDEL'STAM

Si può morire per aver scritto una poesia? Sì, se il destinatario di quella poesia si chiama Iosif Stalin. Sì se l'autore di quella poesia si chiama Osip Mandel'stam e se si vive in Russia, l'unico paese al mondo dove si uccide per una poesia.
02 Apr 2016

4. AMELIA ROSSELLI

Con quali parole si può dire a una bambina di sette anni che il papà e lo zio Nello sono stati uccisi dai fascisti? Se quella bambina diventerà la più perturbante poetessa italiana del Novecento, le parole le troverà lei.
26 Mar 2016

3. GIUSEPPE GIOACCHINO BELLI

"Io ho deliberato di lasciare un monumento di quella che oggi è la plebe di Roma, non casta, non pia talvolta, sebbene devota e superstiziosa..." Con queste parole il sommo poeta dialettale Giuseppe Gioacchino Belli introduce la sua impresa: ritrarre la plebe della sua città.
19 Mar 2016

2 JEAN-JOSEPH SURIN

La storia del mistico, teologo, poeta, esorcista Jean-Joseph Surin e del suo incontro con le indemoniate del convento di Loudun. Uno degli esempi più alti della poesia mistica francese del XVII secolo.
05 Mar 2016

1. PAUL CELAN

Puntata dedicata al rumeno Paul Celan, il più grande e oscuro poeta di lingua tedesca del Novecento.