Vai al contenuto principale
Tre soldi

Diversamente napoletano

Napoletani, si sa, si nasce e non si diventa. E' una questione genetica, anche se è possibile instillare gocce di napoletanità in giro. Gli esempi, i maestri sono tanti ed ognuno, anche se in opposizione all'altro, racconta un diverso e vero aspetto dell'essere napoletano. La musica di Tony Tammaro è una summa filosofica dell'essere napoletano contemporaneo, raccontando (e criticando) con l'ironia tipica della grande tradizione partenopea, i vizi e le virtù del suo popolo. Non c'è napoletano, indipendentemente dal suo ceto, dal suo stato economico, dal luogo sperduto del mondo dove vive o ha vissuto che non abbia avuto almeno una canzone di Tony come colonna sonora di un passo di vita. Ma l'essere napoletano ha molteplici sfaccettature e ognuno è napoletano a suo modo. Come Vincenzo Sarnelli,figlio d'arte, alter ego del cantante della tamarragine, che è nato a Napoli, ma è diversamente napoletano.

Episodi

25 Giu 2018

1. Diversamente napoletano | di Nello Del Gatto

#1 | Napoli non è un luogo fisico, ma uno stato dell'anima. Raccontare la napoletanità è impresa ardua soprattutto perchè grandi maestri come Eduardo, Totò, Pino Daniele, ne hanno raccontato, in modi diversi, distanti e comunque tutti reali, l'essere napoletano. Non si può definire cosa sia essere napoletano. Vincenzo Sarnelli, figlio d'arte, ci ha provato con il suo alter ego. E da 30 anni racconta con successo, attraversando tutti i napoletani di ogni estrazione sociale e condizione economica, vizi e virtù del napoletano con quella ironia tipica dei grandi, lasciando spazio alla malinconia alla sottile critica del modo di fare e di essere napoletano oggi. Dimostrando e professando di essere diversamente napoletano
28 Giu 2018

2. Diversamente napoletano | di Nello Del Gatto

#2 | Tra Tokyo, Londra, Scalea e Sharm el Sheik; in una smart, in una cinquecento o in una 127 blu; con le mecap ai piedi e un supersantos nel bagagliaio; a Ischia per la pasquetta o a Baia Domizia con l'immancabile frittata di maccheroni. Un tamarro può essere declinato in diversi modi, ma a cantarne le gesta non può che essere Tony Tammaro, da 30 anni al servizio della tamarraggine. Facendo poi i conti con chi anima Tony Tammaro, Vincenzo Sarnelli, che tamarro non è. E' nato a Napoli, ma è diversamente napoletano