Vai al contenuto principale

Tre soldi Esercizi sull'abitare (16,9 km / 333 km / 6.900 km)

Tre soldi

Esercizi sull'abitare (16,9 km / 333 km / 6.900 km)

Esercizi sull'abitare, nato come progetto per la scena è un non-luogo a metà strada tra l'esperienza teatrale, la ricerca antropologica, il documentario, l'installazione artistica, la condivisone di storie, memorie e saperi, in cui il tempo e lo spazio co-abitano in una casa orizzontale, aperta e in perenne cambiamento. A partire dalla riflessione sul tema della casa come luogo di concentrazione simbolica della convivenza umana, abbiamo dialogato con territori, abitanti, artisti, spazi. Cos'è casa, dove essa sia e cosa significhi abitarla nel nostro presente sono le domande attorno a cui negli ultimi anni ci siamo interrogati, indagando il tema dell'abitare secondo i modi e gli accenti della nostra pratica artistica. Esercizi sull'abitare per la radio è un diario di viaggio che ricuce i fili delle tappe attraversate fino ad ora, dal 2019 al 2022. È una mappa di geografie umane dentro cui perdersi. È la storia dei chilometri percorsi, delle storie incontrate, di come la pandemia è entrata dentro la ricerca tracciando una linea di confine che ha aperto nuovi ragionamenti. Il racconto del viaggio è diviso in tre tappe, in ogni tappa ci sono alcuni esercizi che approfondiscono temi e persone, alla fine di ogni esercizio una canzone. Nella prima tappa siamo partiti da una periferia romana, dal Teatro Quarticciolo che ci ha fatto percorrere i primi 16,9 km. Nella seconda tappa, 333 km, il percorso è continuato fuori dalla città. Nella terza tappa ci siamo domandati cosa significa cercare casa altrove. E così si sono materializzati i 6.900 km Non-Stop Home che ci hanno portato fino a New York. Tutti questi esercizi ci raccontano che casa è ovunque noi siamo, è il racconto dei racconti che siamo - i volti, i gesti, i suoni, le voci che incontriamo - è lo spazio smisurato che abitiamo. Ogni passo indica l'itinerario di un'indagine e crea un nuovo luogo da abitare. Di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio e la collaborazione artistica di Michele Boreggi.

Episodi

31 Ott 2022

1. Esercizio n. 1: Stare sulla soglia

Esercizi sull'abitare. Prima tappa | 16,9 km - La soglia (2019) 16,9 km sono la distanza tra il teatro Quarticciolo, il Palazzo delle Esposizioni e i Mercati di Traiano a Roma, sono il viaggio e l'incontro. La soglia è il luogo in cui entrare o uscire. Dentro questo spazio di confine si è aperta la porta di una casa fatta di storie diverse, dal fornaio storico del Quarticciolo, al giovane immigrato che viene dal Bangladesh che vende frutta e verdura, ad alcuni abitanti delle storiche case della zona, ad un coro multietnico di ragazze e ragazzi. Quali sono le prime cose che fai quando entri in casa? Quando ti senti a casa? Guidati da alcuni scritti dell'architetto Ettore Sottsass in 16,9 km alcune vite aprono le porte della loro casa e ci fanno entrare. Di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio - Bartolini/Baronio e con la collaborazione artistica di Michele Boreggi. Progetto nato tra il 2019 e il 2022 nell'ambito del Romaeuropa festival prodotto da Bartolini/ Baronio e 369gradi.
01 Nov 2022

2. Esercizio n. 2: Tornare a casa

Esercizi sull'abitare. Prima tappa | 16,9 km - La soglia (2019) Dopo aver percorso 16,9 km si torna al teatro Quarticciolo. Le porte della casa-teatro si aprono per far entrare gli abitanti del quartiere e le persone conosciute lungo il viaggio. La soglia è il luogo in cui entrare o uscire. Dentro questo spazio di confine si è aperta la porta di una casa fatta di storie diverse, dal fornaio storico del Quarticciolo, al giovane immigrato che viene dal Bangladesh che vende frutta e verdura, ad alcuni abitanti delle storiche case della zona, ad un coro multietnico di ragazze e ragazzi. Quali sono le prime cose che fai quando entri in casa? Quando ti senti a casa? Guidati da alcuni scritti dell'architetto Ettore Sottsass in 16,9 km alcune vite aprono le porte della loro casa e ci fanno entrare. Di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio - Bartolini/Baronio e con la collaborazione artistica di Michele Boreggi. Progetto nato tra il 2019 e il 2022 nell'ambito del Romaeuropa festival prodotto da Bartolini/ Baronio e 369gradi
02 Nov 2022

3. Esercizio n. 3: Accogliere

Esercizi sull'abitare. Prima tappa | 16,9 km - La soglia (2019) Come organizzarsi per convivere dentro la casa-mondo? Cosa significa accogliere? La soglia è il luogo in cui entrare o uscire. Dentro questo spazio di confine si è aperta la porta di una casa fatta di storie diverse, dal fornaio storico del Quarticciolo, al giovane immigrato che viene dal Bangladesh che vende frutta e verdura, ad alcuni abitanti delle storiche case della zona, ad un coro multietnico di ragazze e ragazzi. Quali sono le prime cose che fai quando entri in casa? Quando ti senti a casa? Guidati da alcuni scritti dell'architetto Ettore Sottsass in 16,9 km alcune vite aprono le porte della loro casa e ci fanno entrare. Di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio - Bartolini/Baronio e con la collaborazione artistica di Michele Boreggi. Progetto nato tra il 2019 e il 2022 nell'ambito del Romaeuropa festival prodotto da Bartolini/ Baronio e 369gradi
03 Nov 2022

4. Esercizio n. 4: La costruzione

Esercizi sull'abitare. Prima tappa | 16,9 km - La soglia (2019) A volte la casa scricchiola, a volte la casa è fragile, quella dentro di noi e quella fuori. La soglia è il luogo in cui entrare o uscire. Dentro questo spazio di confine si è aperta la porta di una casa fatta di storie diverse, dal fornaio storico del Quarticciolo, al giovane immigrato che viene dal Bangladesh che vende frutta e verdura, ad alcuni abitanti delle storiche case della zona, ad un coro multietnico di ragazze e ragazzi. Quali sono le prime cose che fai quando entri in casa? Quando ti senti a casa? Guidati da alcuni scritti dell'architetto Ettore Sottsass in 16,9 km alcune vite aprono le porte della loro casa e ci fanno entrare. Di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio - Bartolini/Baronio e con la collaborazione artistica di Michele Boreggi. Progetto nato tra il 2019 e il 2022 nell'ambito del Romaeuropa festival prodotto da Bartolini/ Baronio e 369gradi
04 Nov 2022

5. Esercizio n. 5: La notte

Esercizi sull'abitare. Prima tappa | 16,9 km - La soglia (2019) Di notte si sente il suono di un sax, un canto, un lamento. Di notte la casa abita i corpi e i corpi abitano la casa. La soglia è il luogo in cui entrare o uscire. Dentro questo spazio di confine si è aperta la porta di una casa fatta di storie diverse, dal fornaio storico del Quarticciolo, al giovane immigrato che viene dal Bangladesh che vende frutta e verdura, ad alcuni abitanti delle storiche case della zona, ad un coro multietnico di ragazze e ragazzi. Quali sono le prime cose che fai quando entri in casa? Quando ti senti a casa? Guidati da alcuni scritti dell'architetto Ettore Sottsass in 16,9 km alcune vite aprono le porte della loro casa e ci fanno entrare. Di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio - Bartolini/Baronio e con la collaborazione artistica di Michele Boreggi. Progetto nato tra il 2019 e il 2022 nell'ambito del Romaeuropa festival prodotto da Bartolini/ Baronio e 369gradi