Vai al contenuto principale

Tre soldi Fuochi

Tre soldi

Fuochi

"Fuochi" di Daria Corrias, musiche di Mumucs, illustrazione di Oscar Racca - Il 24 luglio 2021 nella zona del Montiferru, centro ovest della Sardegna, un incendio di violenza inaspettata ha distrutto 20 mila ettari di territorio cambiando forse per sempre un paesaggio ricco di boschi e un'economia locale basata sulla coltivazione degli ulivi. I fuochi, gli incendi, nell'isola non sono una novità: ogni anno brucia qualcosa e quella passata è stata una stagione di roghi un po' in tutta Italia e in diverse parti del mondo. L'incendio del Montiferru è solo l'ultimo esempio di quanta distruzione possa portare il fuoco quando non controllato, quando la prevenzione che è cura del territorio non è praticata. Una prevenzione che non può essere solo quella istituzionalizzata ma che deve rientrare nelle buone pratiche quotidiane di ognuno di noi. In cinque puntate seguiremo il percorso del fuoco: dalle vedette antincendio che ogni giorno con i loro occhi vegliano sul territorio, al racconto di chi la notte del 24 luglio ha dovuto fronteggiare le fiamme cercando di salvare piante e animali, per arrivare poi a chiederci cosa si può e si deve fare per far sì che non accada più. Con le parole di: Cipriano Fronteddu e Ignazio Mereu, vedette antincendio nel comune di Dorgali (NU); Giorgio Zampa, agronomo, allevatore e olivicoltore di Cuglieri (OR); Laura Cocco, Azienda Olearia Peddio, Cuglieri; Maria Idda, Oleificio Idda, Cuglieri; Roberto Bianchi, compagnia barracellare di Cuglieri; Agostino Fara, olivicoltore di Cuglieri; Piera Perria, abitante di Cuglieri; Antonio Fara, agricoltore di Cuglieri; Gavino Irde, capitano compagnia barracellare di Cuglieri; Matteo Cara, geografo di Nuoro. Grazie a Stefano Machiavelli, Marco Antonini, Giuliana Sias, Enrico Pau, Elena Canu, Bastiana Carrone, Sandro Corrias, Francesca Berardi, Marta Loddo, Oscar Racca, Franco Ariaudo.

Episodi

18 Ott 2021

1. Fuochi | di Daria Corrias

#1 | Ogni volta che torno in Sardegna mi ripeto la stessa cosa: saprei di essere a casa anche a occhi chiusi, sentendo l'odore che mi circonda. È un odore che riconoscerei ovunque. Il mirto, le ginestre, l'elicriso tutte le essenze che mischiandosi producono quello che per me, da sempre, è odore di casa. Ma c'è un altro odore che mi ricorda la Sardegna anche se se mi trovo a chilometri di distanza. Un odore che quando lo sento dico: questo è odore d'estate. Questo è odore di estate in Sardegna. È l'odore di incendio. In Sardegna c'è stato uno dei roghi più gravi avvenuti quest'anno. Il 24 luglio un incendio di violenza inaspettata ha bruciato oltre 20mila ettari nella zona del Montiferru nel centro ovest dell'isola. L'incendio del Montiferru è solo un esempio, l'ultimo di quanta distruzione possa portare il fuoco quando non viene controllato, quando la prevenzione che è cura del proprio territorio non è praticata. In questa puntata faremo visita alle vedette antincendio del comune di Dorgali (NU), Cipriano e Ignazio.
19 Ott 2021

2. Fuochi | di Daria Corrias

#2 | Arrivo a Cuglieri una mattina molto presto. È agosto e l'aria è ancora fresca. Una strada provinciale scende dai piccoli monti qui intorno: dalla macchina vedo boschi di alberi e tanto verde. Poi inizia il nero. Nero a destra e a sinistra. Nero che si alterna a piccole macchie verdi e arriva fino al mare. Verde. Nero e blu in fondo. Se non fossero i segni di una distruzione, il risultato di un inferno, questi colori così netti avrebbero anche un loro fascino. Invece no. Sono i segni del fuoco. Un fuoco enorme, incontrollabile che in due giorni, un mese prima, ha distrutto ventimila ettari di bosco e oliveti piegando l'economia della zona e cambiando, forse per sempre, il paesaggio di quei luoghi. In questa puntata incontro Giorgio, agronomo, allevatore e olivicoltore. Nell'incendio del 24 luglio ha perso 210 olivi secolari e 23 capi di bestiame
20 Ott 2021

3. Fuochi | di Daria Corrias

#3 | Immaginiamo un bosco. Immaginiamo alberi alti: lecci, querce, roverelle. La luce filtra in mezzo ai rami, il suono del vento scuote le foglie: si sente il rumore dei passi, di qualche uccellino, di un ruscello poco distante e magari le cicale. Il Montiferru, la regione nel centro ovest della Sardegna in cui ci troviamo, era così: al massimo dello splendore. Questo bosco ha bruciato per giorni. Oggi si cammina in mezzo ad alberi secchi e neri. Uccellini non se ne sentono. In molti lo chiamano paesaggio lunare. Ma a me sembra molto peggio. In questa puntata i racconti di Laura e Maria, che lavorano nelle aziende olearie di famiglia
21 Ott 2021

4. Fuochi | di Daria Corrias

#4 | Quella notte del 24 luglio, accanto ai cittadini di Cuglieri, a combattere le fiamme c'erano anche i barracelli. Si tratta di un corpo di polizia locale e rurale presente solo in Sardegna. Gavino, il capitano, mi racconta qual è il loro lavoro e Roberto mi accompagna a vedere tutto il territorio attraversato dal fuoco. Insieme andiamo anche a visitare il simbolo di questo luogo e di questa storia: un olivo millenario bruciato quella notte. In questa puntata anche Agostino, Piera e Antonio e il racconto di cosa resta dopo il passaggio del fuoco.
22 Ott 2021

5. Fuochi | di Daria Corrias

#5 | Silenzio. Nero. Cenere. Pietre. Le parole di Giorgio tratteggiano un paesaggio di lutto. Questo ha fatto il fuoco lo scorso 24 luglio, nel Montiferru in Sardegna. Un incendio incontrollabile: vigili e barracelli, il soccorso istituzionale, non è bastato. Tutta la popolazione ha dovuto impegnarsi in prima persona per salvare ciò che poteva in quel giorno e nei giorni successivi. E a oggi, tre mesi dopo, non è stato fatto nessun intervento di bonifica nel territorio colpito e i risarcimenti non sono ancora arrivati. Chi ha perso tanto si guarda intorno pensando se ricominciare o no. Ma come è stato possibile arrivare fino a questo punto? È davvero solo colpa del fuoco? In questa puntata Matteo Cara, geografo