Vai al contenuto principale

Pezzi da 90 Jean-Luc Godard. La rivoluzione del cinema

Playlist

Jean-Luc Godard. La rivoluzione del cinema

Antologia di contributi dedicati al padre della Nouvelle Vague

Episodi

13 Set 2022

Jean Luc Godard, Lo splendore del vero

Alla fine degli anni '50 in Francia spira un vento nuovo, di cambiamento, quello della Nouvelle Vague. Un'onda d'urto che insegue il sogno di restituire al cinema solo la realtà. Che cambia le regole del gioco. Tra i giovani registi irregolari spicca Jean Luc Godard. Nel 1959 il suo "Fino all'ultimo respiro" rappresenta il manifesto del movimento. Scompare all'età di 91 anni il 13 settembre 2022.
13 Set 2022

Je vous salue, Godard

Per tutta la vita Jean-Luc Godard ha continuato a stupire, a fare scandalo, a immaginare nuove strade per il pensiero e per la narrazione attraverso le immagini. Ha dato forma ad un cinema nuovo, da "Fino all'ultimo respiro" fino alle sue ultime masterclass: lo ricordiamo in una puntata speciale, dedicata ai suoi film e alle interviste meno conosciute in compagnia di Paolo Mereghetti (Corriere della sera) e di Roberto Chiesi che al cineasta francese ha dedicato un'importante monografia. In conduzione Enrico Magrelli e Dario Zonta
14 Set 2022

La rivoluzione di Godard

Non gli piaceva che si parlasse di lui, a Jean Luc Godard, pensava semplicemente che fosse un'idea stupida. Suo malgrado, oggi tutti i giornali lo ricordano, omaggiando la sua opera e la sua visione che ha riscritto le regole del cinema. Partiamo da qui questa mattina, per proseguire con una lettera di Tolstoj sull'importanza etica del lavoro manuale, una recensione di Finestra sul nulla di Cioran, Edgar Morin e il suo nuovo saggio Svegliamoci, le poesie inedite di Wislawa Szymborska. Il brano che accompagna la puntata è Satin doll di Duke Ellington, qui nell'interpretazione del 1964 del grande pianista McCoy Tyner, accompagnato da Willie Rodriguez e Johnny Pacheco alle percussioni, Elvin Jones alla batteria, Jimmy Garrison al contrabbasso.
19 Ago 2015

LE RIPRESE DI A BOUT DE SUFFLE, LA MONOGRAFIA SU CUARON E LE CANZONI POPOLARI NEI FILM

In questa settimana del 1959, precisamente dal 17 agosto, hanno avuto luogo, tra Parigi e Marsiglia, le riprese di Fino all'ultimo respiro (À bout de souffle), di Jean-Luc Godard. L'occasione è ghiotta per ricordare il capolavoro della Nouvelle Vague. Alfonso Cuarón - Cinema in assenza di gravità è la monografia dedicata al regista messicano realizzata da i Simone Santi Amantini...
14 Mag 2018

SESSANTOTTO - LA CONTESTAZIONE STUDENTESCA - CIAK. Cronaca dell'interruzione del Festival di Cannes

CIAK fu uno dei programmi di punta della redazione giornalistica di Radio Rai; era un settimanale dedicato all'attualità cinematografica, ideato e condotto da Lello Bersani e poi anche da Sandro Ciotti. In onda dal 1951 al 1970 sul Secondo Programma, aveva la funzione di dare news ma anche di fare promozione al cinema. In questo servizio Bersani fa la cronaca di tutti gli avvenimenti che portarono alla chiusura, il 19 maggio, del Festival di Cannes, in solidarietà con le rivolte degli studenti e gli scioperi. Le voci sono di Truffaut, Malle, Lelouch, Godard e molti altri ancora. Infine una intervista alla giurata Monica Vitti. Il servizio è del 21 maggio 1968.
01 Mar 2015

Il disprezzo

di Jean-Luc Godard, 1963. In conduzione Steve Della Casa
06 Feb 2017

LA RIVINCITA DI GODARD: ESCE IL DISPREZZO IN VERSIONE INTEGRALE

Uscirà nelle sale la copia restaurata e “director's cut” de "Il Disprezzo", film del ’63 di Jean-Luc Godard tratto dal romanzo di Alberto Moravia. In italia il film subì pesanti tagli e venne sottoposto a un doppiaggio sconsiderato. Per discutere sui rischi di un cattivo doppiaggio ci sarà al telefono Claudio Santamaria, voce del Cavaliere Oscuro in "Lego Batman - il film"
17 Ott 2017

LOUIS GARREL E MICHEL HAZANAVICIUS PER "IL MIO GODARD"

Il fascino del cinema francese è pronto ad invadere i nostri studi. Ospiti della puntata di oggi infatti saranno Louis Garrel e Michel Hazanavicius, protagonista e regista de "Il mio Godard" (Le redoutable), nelle sale dal 31 ottobre.Ci collegheremo poi con Erica Arosio, autrice, insieme a Giorgio Maimone, di "Cinemascope – Un delitto alla moviola per Greta e Marlon" (TEA).