Vai al contenuto principale

Tre soldi Kater I Rades

Tre soldi

Kater I Rades

Il 28 marzo del 1997 nel Canale d'Otranto, nel Mediterraneo, la Kater I Rades, una piccola carretta albanese viene speronata da una corvetta della Marina Militare Italiana e cola a picco. I morti sono 81, in gran parte donne e bambini.

Episodi

01 Ott 2018

1. Kater I Rades: il naufragio che nessuno ricorda | di Ornella Bellucci

#1 | Il 28 marzo del 1997 nel Canale d'Otranto, nel Mediterraneo, la Kater I Rades, una piccola carretta albanese viene speronata da una corvetta della Marina Militare Italiana e cola a picco. I morti sono 81, in gran parte donne e bambini. "Il naufragio della Kater I Rades costituisce una tragedia molto importante non solo nella storia della migrazione albanese ma di tutta l'emigrazione degli ultimi venti o trent'anni verso l'Italia. È una tragedia importante non solo per il numero dei morti ma costituisce il primo tentativo drammatico, tragico di messa in atto di un blocco navale. Oggi per esempio in Italia si parla molto di blocco navale nei confronti della Libia, nei confronti della frontiera sud senza ricordare che c'è un precedente tragico e riguarda i rapporti con l'Albania e con la Kater I Rades". Alessandro Leogrande, 2011
02 Ott 2018

2. Kater I Rades: il naufragio che nessuno ricorda | di Ornella Bellucci

#2 | Il 28 marzo del 1997 nel Canale d'Otranto, nel Mediterraneo, la Kater I Rades, una piccola carretta albanese viene speronata da una corvetta della Marina Militare Italiana e cola a picco. I morti sono 81, in gran parte donne e bambini. "Il naufragio della Kater I Rades costituisce una tragedia molto importante non solo nella storia della migrazione albanese ma di tutta l'emigrazione degli ultimi venti o trent'anni verso l'Italia. È una tragedia importante non solo per il numero dei morti ma costituisce il primo tentativo drammatico, tragico di messa in atto di un blocco navale. Oggi per esempio in Italia si parla molto di blocco navale nei confronti della Libia, nei confronti della frontiera sud senza ricordare che c'è un precedente tragico e riguarda i rapporti con l'Albania e con la Kater I Rades". Alessandro Leogrande, 2011
03 Ott 2018

3. Kater I Rades: il naufragio che nessuno ricorda | di Ornella Bellucci

#3 | Il 28 marzo del 1997 nel Canale d'Otranto, nel Mediterraneo, la Kater I Rades, una piccola carretta albanese viene speronata da una corvetta della Marina Militare Italiana e cola a picco. I morti sono 81, in gran parte donne e bambini. "Il naufragio della Kater I Rades costituisce una tragedia molto importante non solo nella storia della migrazione albanese ma di tutta l'emigrazione degli ultimi venti o trent'anni verso l'Italia. È una tragedia importante non solo per il numero dei morti ma costituisce il primo tentativo drammatico, tragico di messa in atto di un blocco navale. Oggi per esempio in Italia si parla molto di blocco navale nei confronti della Libia, nei confronti della frontiera sud senza ricordare che c'è un precedente tragico e riguarda i rapporti con l'Albania e con la Kater I Rades". Alessandro Leogrande, 2011
05 Ott 2018

4. Kater I Rades: il naufragio che nessuno ricorda | di Ornella Bellucci

#4 | Il 28 marzo del 1997 nel Canale d'Otranto, nel Mediterraneo, la Kater I Rades, una piccola carretta albanese viene speronata da una corvetta della Marina Militare Italiana e cola a picco. I morti sono 81, in gran parte donne e bambini. "Il naufragio della Kater I Rades costituisce una tragedia molto importante non solo nella storia della migrazione albanese ma di tutta l'emigrazione degli ultimi venti o trent'anni verso l'Italia. È una tragedia importante non solo per il numero dei morti ma costituisce il primo tentativo drammatico, tragico di messa in atto di un blocco navale. Oggi per esempio in Italia si parla molto di blocco navale nei confronti della Libia, nei confronti della frontiera sud senza ricordare che c'è un precedente tragico e riguarda i rapporti con l'Albania e con la Kater I Rades". Alessandro Leogrande, 2011