Vai al contenuto principale
Tre soldi

La rinascita di un bosco

"La rinascita di un bosco" di Arianna Scarnecchia e Francesco Cimino - Nell'ottobre del 2018 un evento meteorologico estremo si è abbattuto sull'area nordorientale dell'Italia. Una forte perturbazione di origine atlantica ha portato piogge ingenti e vento tra i cento e i duecento chilometri orari. Milioni di alberi ed ettari di foreste sono stati distrutti. Tra le foreste distrutte vi è quella di Paneveggio che sin dal 1600 ha attratto i liutai di tutto il mondo alla ricerca di legname per la loro produzione. La foresta è difatti nota per l'abete rosso, il cui legno, a fine ciclo vita, è impiegato nella costruzione di strumenti musicali. Una band italiana, Eugenio in Via Di Gioia, ha deciso di coinvolgere i propri ascoltatori nella ricostruzione della foresta, invitandoli a partecipare alla piantumazione di nuovi alberi. Attraverso le parole degli abitanti delle aree colpite dalla tempesta, dai membri del gruppo Eugenio in Via Di Gioia, e dai loro ascoltatori, abbiamo raccontato la distruzione e la ricostruzione della foresta. Ringraziamo Paolo Kovatsch, Gabriele Calliari, Paolo Dellantonio, Elio De Silvestro, Iole Sommavilla, Roberto Zoanetti, Mauro Dellantonio, Angelo Cemin, i membri del gruppo Eugenio In Via Di Gioia, il loro team e i loro ascoltatori, i membri del gruppo Charlie T. Foto di Andrea Fenu.

Episodi

05 Nov 2021

3. #3 La rinascita di un bosco | di Arianna Scarnecchia e Francesco Cimino

#3 | Giugno 2021. Nella foresta di Paneveggio si incontrano la comunità locale colpita dalla tempesta Vaia e la comunità di ascoltatori raccolta dalla band Eugenio in Via Di Gioia, cresciuta per le strade di Torino e sotto i palchi. Insieme, danno inizio alla ricostruzione della foresta di risonanza.
06 Nov 2021

4. #4 La rinascita di un bosco | di Arianna Scarnecchia e Francesco Cimino

#4 | Eugenio Cesaro, Paolo Di Gioia, Lorenzo Federici ed Emanuele Via formano il gruppo Eugenio In Va Di Gioia. Dalle strade di Torino, ai palchi dei locali, la band racconta la sua storia, l'attenzione ai temi ambientali e il coinvolgimento di ascoltatori partecipativi e attenti che ha saputo raccogliere attorno a sé.