Vai al contenuto principale

Tre soldi Le vite degli altri

Tre soldi

Le vite degli altri

Mettersi nei panni di chi è sopravvissuto ad una strage, di una professoressa transgender, di una donna ucraina da anni in Italia per assistere gli anziani, di una persona che ha conosciuto la depressione, del fratello di un ragazzo con sindrome di Down. Fondazione Empatia Milano, che promuove e diffonde l'empatia attraverso attività culturali, propone l'ascolto di dieci storie 'scritte a voce'. Per entrare in punta di piedi nelle vite degli altri. "Le vite degli altri" è un audiodocumentario con storie a cura di Fondazione Empatia Milano, montaggio di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti, musiche di Massimo Mariani, grafica a cura di Elisa Vendramin.

Episodi

23 Mag 2022

1. Manlio: la strage

Le vite degli altri - Familiare di una vittima, marito di Livia, uccisa in Piazza della Loggia a Brescia, racconta di quella mattina del 28 maggio 1974 in cui la sua vita cambia. Fondazione Empatia Milano promuove e diffonde l'empatia attraverso attività culturali Intervista di Petra Mezzetti Montaggio di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti Musiche di Massimo Mariani
24 Mag 2022

2. TRE SOLDI Le vite degli altri, a cura di Fondazione Empatia Milano

Le vite degli altri - Manlio racconta dei giorni dopo la strage: la sua solitudine, l'essere vittima, l'importanza di creare un luogo per la memoria collettiva e dell'impunità  dei colpevoli, fino a quando non verrà  fatta giustizia. Fondazione Empatia Milano promuove e diffonde l'empatia attraverso attività culturali Intervista di Petra Mezzetti Montaggio di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti Musiche di Massimo Mariani
25 Mag 2022

3. Manlio: l'umano volto dei terroristi

Le vite degli altri - Manlio racconta gli incontri con i terroristi per un faticoso ma importante percorso di giustizia riparativa durato dieci anni Fondazione Empatia Milano promuove e diffonde l'empatia attraverso attività culturali Intervista di Petra Mezzetti Montaggio di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti Musiche di Massimo Mariani