Vai al contenuto principale
Tre soldi

Lisetta Carmi, un'anima in cammino

I suoi scatti, la sua visione del mondo, i suoi lavori appassionati e in controtendenza con la società italiana degli anni Sessanta e Settanta, hanno segnato il mondo dell'arte fino a oggi: i travestiti e i portuali di Genova, l'erotismo e l'autoritarismo del cimitero monumentale di Staglieno, i viaggi per documentare il mondo, il fulminante incontro fotografico con Ezra Pound. Infine il profondo incontro mistico con Babaji in India nel 1976 e la costruzione dell'Ashram di Cisternino, il primo costruito in Occidente e meta ogni anno di migliaia di devoti da tutto il mondo. Una vita incredibile quella di Lisetta carmi, iniziata il 15 febbraio del 1924 in via Sturla a Genova in una famiglia di origine ebraica.

Episodi

08 Mar 2019

4. Lisetta Carmi, un'anima in cammino | di Daniele Segre

#4 | Uno degli incontri fotografici più importanti nella vita di Lisetta Carmi fu quello con Ezra Pound dalle parti di Rapallo nel 1966. E poi quello con Babaji negli anni Settanta che la portò a costruire il primo ashram in Occidente, a Cisternino.