Vai al contenuto principale

Tre soldi Minerale vegetale animale

Tre soldi

Minerale vegetale animale

Un viaggio per raccontare non soltanto una zona di frontiera nel cuore delle Alpi, ma anche la relazione dell'uomo con la terra che abita. Il rispetto per la civiltà contadina come impianto primario di vita in questa valle - situata tra le montane della Bregaglia - sottolinea il rapporto con la natura, la visione sociale secondo punti di vista diversi e a volte vicini all'espressione artistica.

Episodi

16 Apr 2019

1. #1 | Minerale vegetale animale | di Carla Fioravanti

#1 | Rocce e alberi | le voci di Alvaro e Saulo - rispettivamente esperti di Geologia e Agronomia - aprono un percorso che dalla Valchiavenna si muove verso il confine svizzero. Le loro storie ci parlano dell'energia e dei tempi di formazione dei minerali, ci parlano dei vegetali, che distribuiti secondo un'idea di verticalità nella valle, lasciano circolare le informazioni sottili che rendono possibile il compimento della vita. Le leggi naturali nascoste diventano visibili grazie all'attenta osservazione, e con i racconti di Armando Ruinelli e degli artisti Katarina Romanelli e Matteo Lisignoli ci avviciniamo ad una visione dei paesaggi della Valchiavenna e alla possibile restituzione artistica dei colori e delle forme.
17 Apr 2019

2. #2 | Minerale vegetale animale | di Carla Fioravanti

#2 | Alberi e animali | Il movimento leggero del mondo vegetale in Valchiavenna raccontato dalla voce di Saulo svela progressivamente i dialoghi con il mondo animale che Luciana, la donna pastore, vivacemente restituisce. Le loro voci dialogano con l'artista Piero del Bondio che da bambino avrebbe voluto fare il pastore e forse proprio per questo in quella fase della vita disegnava soprattutto gli animali.
18 Apr 2019

3. #3 | Minerale vegetale animale | di Carla Fioravanti

#3 | Le montagne, gli alberi, la paura degli uomini | La situazione geologica in Valchiavenna indicata da Alvaro sottolinea le caratteristiche dei minerali e le condizioni climatiche che portano i movimenti delle frane. Saulo svela il comportamento delle piante in relazione ai terreni franosi. Luciana del comportamento animale in caso di frane. L'artista Wanda Guanella che ha sempre vissuto e ritratto la Valchiavenna riflette sulla condizione di precarietà e Antonio sul pericolo che si percepisce. L'unicità della valle con il suo suono, ci raggiunge attraverso la voce dell'artista Silvia del Grosso che racconta la recente frana del Cengalo e insieme a Saulo la frana che ha cancellato Piuro nel 1618. Il senso di caducità, e delle sensazioni umane affiorano nei racconti degli artisti Bruno Ritter e Matteo Lisignoli.
19 Apr 2019

4. #4 | Minerale vegetale animale | di Carla Fioravanti

#4 | Gli uomini, l'arte e la montagna | Le osservazioni dell'artista Bruno Ritter ci fanno entrare nella pelle della terra in questa valle dove il richiamo all'Engadina, una volta passato il confine svizzero, è ricco delle risonanze del pensiero di Nietzsche e del luogo in cui viveva, Sils. L'artista Norma Gianera proprio in questi luoghi ha creato una installazione come omaggio al filosofo. Le riflessioni sulla mancanza di orizzonti e il senso di costrizione che le condizioni morfologiche della valle impongono sono raccontate da Ritter e Lisignoli, Del Bondio, Gianera e dalla fotografa Susanna Pozzoli. Tutti con la sensibilità leggera e precisa degli artisti rimandano alla natura e alla ricerca della conoscenza