Vai al contenuto principale

Poesie alla radio Per te Poeta fui…

Poesie alla radio

Per te Poeta fui…

Partendo da queste parole che Stazio rivolge a Virgilio in Purgatorio XXII, Radio 3 ha chiesto ad alcuni tra i più importanti poeti italiani contemporanei di offrire agli ascoltatori un testo (nella maggior parte dei casi si tratta di inediti) a partire da una citazione di Dante. Saranno dunque le voci, diverse e riconoscibilissime, di Biancamaria Frabotta, Valerio Magrelli, Aldo Nove, Daniela Attanasio, Maria Grazia Calandrone, Fabio Pusterla, Roberta Dapunt, Silvia Bre, Franco Buffoni, Mariangela Gualtieri, Antonella Anedda, Maurizio Cucchi e Umberto Fiori a punteggiare tutto il Palinsesto della rete domenica 21 marzo. Un modo per celebrare la Giornata mondiale della Poesia e per dare avvio all'impegno di Radio3 nell'anno in cui cade il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri

Episodi

19 Mar 2021

Aldo Nove

Ho scelto il verso più popolare di Dante Alighieri, il primo del I Canto dell'Inferno, per costruire un sonetto monorima sulla data più significativa degli ultimi anni. Credo di aver rispettato lo spirito dantesco nella scelta d Dante di usare (principalmente) l'endecasillabo e nella sua eccezionale capacità di trasfigurare la contemporaneità.
19 Mar 2021

Antonella Anedda

Paesaggio "…che fece me a me uscir di mente" (Purg.VIII)
19 Mar 2021

Biancamaria Frabotta

La mia poesia si ispira a 2 versi del XII° Canto del Purgatorio. "A me pareva, andando, fare oltraggio, veggendo altrui, non essendo veduti".
19 Mar 2021

Daniela Attanasio

Morte villana di pietà nemica - di dolor madre antica "Vita nuova"
19 Mar 2021

Fabio Pusterla

Un inedito sul verso dantesco "Tanto gentile e tanto onesta pare"
19 Mar 2021

Franco Buffoni

Parafrasi della terzina dantesca citata: "Non appena mi fui liberato da tutte quelle anime che pregavano perché altri pregassero per permetter loro di purificarsi più in fretta, io cominciai…" ( Purgatorio, Canto VI, vv 25-8)
19 Mar 2021

Maurizio Cucchi

"...e qui chinò la fronte, e più non disse, e rimase turbato." (Purgatorio, III, 44 – 45)
19 Mar 2021

Roberta Dapunt

Del " Paradiso, Canto XXXIII" oppure di me
19 Mar 2021

Umberto Fiori

"Come il ramarro sotto la gran fersa…" (Inf XXV, v79 ).
19 Mar 2021

Valerio Magrelli

Rota e discende ma non me n'accorgo - se non che al viso e di sotto mi venta "Inferno, XVII, 115-117"