Vai al contenuto principale

Tre soldi Un passaggio sicuro

Tre soldi

Un passaggio sicuro

Viaggio a bordo della nave di MSF in soccorso nel Mediterraneo | Queste navi segnano la linea del fronte tra la vita e la morte e al tempo stesso sono un passaggio sicuro lungo l’ultimo tratto della rotta migratoria più pericolosa al mondo, dove negli ultimi anni hanno perso la vita migliaia di persone

Episodi

05 Giu 2017

Un passaggio sicuro | di Valeria Brigida

#1 | La Vos Prudence salpa dal porto siciliano di Augusta alla volta della zona SAR, l’area di ricerca e soccorso che si trova in acque internazionali, tra Libia e Italia
06 Giu 2017

Un passaggio sicuro | di Valeria Brigida

#2 | È il secondo giorno di navigazione. Sulla Prudence, la nave di Medici senza frontiere, sono tutti indaffarati a sistemare gli spazi che accoglieranno le persone recuperate in mare
07 Giu 2017

Un passaggio sicuro | di Valeria Brigida

#3 | La Prudence è in pattugliamento nella zona di ricerca e soccorso, appena fuori dalle acque territoriali libiche. Sul ponte di comando lo staff si alterna nei turni di avvistamento al binocolo mentre i marinai dell’equipaggio non staccano gli occhi dai radar
08 Giu 2017

Un passaggio sicuro | di Valeria Brigida

#4 | Quarto giorno a bordo della Prudence. Il sole non è ancora sorto e l’equipaggio viene svegliato dal messaggio via radio: “All MSF staff on the back deck!”. È il segnale che si aspettava: c'è un soccorso da effettuare
09 Giu 2017

Un passaggio sicuro | di Valeria Brigida

#5 | Quinto giorno di navigazione. È l’alba e la Prudence si risveglia tra le preghiere dei 649 ospiti a bordo. I medici visitano le persone. Le cartelle cliniche raccontano ripetute violenze e torture. Finalmente si avvista la terra ferma: è l’Europa. E la gioia si scioglie in canti.