Vai al contenuto principale
Tre soldi

Wolfsburg: la città della fabbrica

05/10/2015 Un grandissimo scandalo ha recentemente travolto la Volkswagen, celebre casa automobilistica tedesca, mettendo in crisi un modello di onestà e competenza in cui i tedeschi affezionati al marchio, hanno sempre creduto. Un viaggio tra i lavoratori del più grande gruppo industriale tedesco, emblema del 'made in Germany' e tra i cittadini di Wolfsburg, culla dell'azienda del maggiolino. La città e la fabbrica separate fisicamente da un fiume, sono legate indissolubilmente nelle aspirazioni e nelle prospettive. Una città con una comunità italiana fortemente sviluppata, che ha contribuito alla sua crescita, dove tutto è Volkswagen: le banche, le assicurazioni, la centrale che rifornisce i cittadini di energia elettrica, la squadra di calcio che quest'anno ha vinto la coppa Germania, nonché i curry wurst, popolarissime salsicce tedesche. Una città che deve tutto alla fabbrica, a partire dalla sua nascita, fino alle numerosissime infrastrutture culturali, alle scuole e a molte strutture abitative. Una città dove quasi un terzo dei cittadini vive grazie a uno stipendio Volkswagen. E oggi dopo la frode commessa dall'impresa del Paese che ha fatto dell'osservanza delle regole il suo orgoglio nazionale, la città si stringe intorno alla fabbrica e spera in una nuova rinascita. Un radio documentario di Giulia Nucci.

Episodi

05 Ott 2015

Wolfsburg: la città della fabbrica | di Giulia Nucci | #1

Un grandissimo scandalo ha recentemente travolto la Volkswagen, celebre casa automobilistica tedesca, mettendo in crisi un modello di onestà e competenza in cui i tedeschi affezionati al marchio, hanno sempre creduto. Un viaggio tra i lavoratori del più grande gruppo industriale tedesco, emblema del 'made in Germany' e tra i cittadini di Wolfsburg, culla dell'azienda del maggiolino. La città e la fabbrica separate fisicamente da un fiume, sono legate indissolubilmente nelle aspirazioni e nelle prospettive. Una città con una comunità italiana fortemente sviluppata, che ha contribuito alla sua crescita, dove tutto è Volkswagen: le banche, le assicurazioni, la centrale che rifornisce i cittadini di energia elettrica, la squadra di calcio che quest'anno ha vinto la coppa Germania, nonché i curry wurst, popolarissime salsicce tedesche. Una città che deve tutto alla fabbrica, a partire dalla sua nascita, fino alle numerosissime infrastrutture cultrali, alle scuole e a molte strutture abitative. Una città dove quasi un terzo dei cittadini vive grazie a uno stipendio Volkswagen. E oggi dopo la frode commessa dall'impresa del Paese che ha fatto dell'osservanza delle regole il suo orgoglio nazionale, la città si stringe intorno alla fabbrica e spera in una nuova rinascita.
14 min