Vai al contenuto principale

Mappe del tempo. L'avventura dell'archeologia -

Il sabato alle 10.50, dal 25 giugno al 10 settembre 2022.

Anche quest'anno l'archeologia sarà una delle protagoniste dell'estate di Rai Radio 3. Il nuovo programma "Mappe del tempo", con Andrea Augenti, affronterà molti argomenti diversi, e ci metterà in diretto contatto con il passato sepolto. Alcune puntate della serie saranno dedicate alle vite di studiosi particolarmente importanti per la storia della disciplina, e cioè Ranuccio Bianchi Bandinelli, e poi Jean François Champollion, Michael Ventris e altri filologi che hanno dedicato tutta la loro vita alla decifrazione di lingue e scritture antiche. Parleremo poi di grandi scoperte: quelle delle tombe dei Signori di Sipan, in Perù; e di alcuni relitti, tra cui le cinque navi affondate intenzionalmente nell'XI secolo per proteggere la città di Roskilde, in Danimarca. Affronteremo anche il tema dei tesori sepolti, e quello dei grandi monumenti: come furono realizzati il Partenone, il Colosseo e altre opere colossali dell'antichità? Parleremo poi di un popolo che ha fatto la storia dell'Italia: i Longobardi; e di archeologia dei commerci, tra Oriente e Occidente; di archeologia dei conflitti, a cavallo tra l'Italia della prima guerra mondiale e la Spagna della guerra civile. Infine affronteremo alcuni temi centrali, di carattere generale: la nascita dell'archeologia, a partire dall'antiquaria del XVII secolo; l'archeologia coloniale, soprattutto nel primo Novecento; e il nodo ancora irrisolto delle restituzioni: i marmi del Partenone, i bronzi del Benin… A chi appartiene il passato? Ha ancora un senso che queste opere non siano conservate e ammirate nei loro contesti originali, ma altrove? A cura di Monica D'Onofrio.

Lista episodi